engita
LOGO

35y
villa

Villa Bernocchi è probabilmente la più bella e famosa delle tante ville signorili che sorsero a Premeno nei primi decenni del '900, quando gli industriali e la ricca borghesia iniziarono a riscoprire e rivalutare le bellezze del Lago Maggiore a discapito della Brianza, che fino ad allora era sicuramente la meta preferita della villeggiatura di lusso.

È immersa in un magnifico parco che si trova sulle colline a sud di Premeno. La sua costruzione iniziò al principio del '900, dopo che la famiglia Bernocchi, esponente della grande borghesia industriale, commissionò ad un architetto allievo di Camillo Boito la realizzazione della sontuosa villa. Oggi Villa Bernocchi è di proprietà del comune di Premeno ed è la sede dei principali eventi culturali organizzati dall'amministrazione cittadina.

La mole della Villa è imponente. La costruzione è sviluppata su tre piani, dei quali solo il primo presenta una classica decorazione a fasce bugnate. Nei piani superiori il mattone è invece lasciato a vista, così come prevedeva il metodo architettonico ed edilizio della scuola lombarda del tempo. Il corpo massiccio della villa è compensato dalla presenza di un immenso parco di 60.000 metri quadri in cui crescono, tra gli altri, castagni, magnolie e faggi. Il parco, che come la Villa è oggi proprietà del Comune di Premeno, è aperto regolarmente al pubblico: non perdete l'occasione di visitarlo!